Virgolette_Alte_BLU

La nostra storia è scritta su milioni di pagine…

Virgolette_Alte_BLU2
Virgolette_Alte_BLU

La nostra storia è scritta su milioni di pagine…

Virgolette_Alte_BLU2

Siamo sempre stati affascinati dalla carta, dal suo profumo, dalla sua trama preziosa… E lo siamo ancora!

Ma la transizione digitale pone una bella sfida, e noi l’abbiamo accolta in pieno: ci siamo aggiornati e continuiamo a sviluppare nuove competenze  per operare in un contesto tecnologico avanzato; così, accanto ai nostri classici prodotti  editoriali e pubblicitari, realizziamo  pubblicazioni multimediali ottimizzate, siti web dinamici, contenuti per social network.

I clienti attuali sono le maggiori Case Editrici italiane, importanti Aziende costruttrici di prodotti tecnologici nei settori automotive, elettrodomestici, hi tech, piccole e grandi Aziende con l’esigenza di comunicare efficacemente la loro essenza e i loro prodotti.

La nostra storia

1979

L'inizio

A Torino Pierangelo Berta fonda Puntografica. Lo studio si occupa in particolare di grafica pubblicitaria, ideazione di loghi, marchi e coordinati per aziende e negozi; il lavoro ha una forte connotazione manuale e artigianale

Anni '80

Nuove tecnologie

Nel 1980 Puntografica acquista quattro macchine da fotocomposizione e la produzione è focalizzata sulla realizzazione grafica di giornali e riviste. Nel 1985, l’azienda è la prima in Piemonte a possedere il sistema di fotocomposizione CCI che permette la gestione automatizzata di grandi volumi di dati. Puntografica inizia così ad acquisire come clienti le più importanti Case Editrici del territorio, che le affidano l’impaginazione di libri scolastici e manuali universitari.

Anni '90

Desktop Publishing

Nel 1990 Puntografica investe in un nuovo tipo di fotounità Laser che, pilotata da computer Apple IIFX con software Pagemaker, può gestire testo ed immagini insieme. Questa nuova tecnologia da il via al desktop publishing. Nella seconda metà del decennio Puntografica apre una nuovo canale di business nel campo dell’editoria tecnica, iniziando a realizzare manuali d’uso e manutenzione, cataloghi parti di ricambio e tempari officina per diverse aziende produttrici di automobili, macchine movimento terra, velivoli, piccoli e grandi elettrodomestici.

Anni 2000

Il consolidamento territoriale

Con l’acquisto della stazione grafica SUN 2005 si realizza una connessione h 24 con gli archivi della progettazione del cliente nell’ambito del technical publishing. Si comincia a produrre documentazione anche per aziende operanti in campo ferroviario. Negli stessi anni si consolida la posizione di Puntografica come azienda di riferimento in Torino nel campo della prestampa editoriale, e si realizza il passaggio completo all’impaginazione a video su piattaforma Mac.

2010

Digitalizzazione

Si assiste ad una sempre maggior digitalizzazione dei contenuti editoriali: a fianco della produzione classica finalizzata alla stampa su carta dei libri scolastici e della documentazione tecnica, Puntografica segue il passo e si specializza nelle lavorazioni multimediali, prodotti per le LIM, schede online, manuali d’uso interattivi.

Oggi

Al passo coi tempi

1979

L'inizio

A Torino Pierangelo Berta fonda Puntografica. Lo studio si occupa in particolare di grafica pubblicitaria, ideazione di loghi, marchi e coordinati per aziende e negozi; il lavoro ha una forte connotazione manuale e artigianale

Anni '80

Nuove tecnologie

Nel 1980 Puntografica acquista quattro macchine da fotocomposizione e la produzione è focalizzata sulla realizzazione grafica di giornali e riviste. Nel 1985, l’azienda è la prima in Piemonte a possedere il sistema di fotocomposizione CCI che permette la gestione automatizzata di grandi volumi di dati. Puntografica inizia così ad acquisire come clienti le più importanti Case Editrici del territorio, che le affidano l’impaginazione di libri scolastici e manuali universitari.

Anni '90

Desktop Publishing

Nel 1990 Puntografica investe in un nuovo tipo di fotounità Laser che, pilotata da computer Apple IIFX con software Pagemaker, può gestire testo ed immagini insieme. Questa nuova tecnologia da il via al desktop publishing. Nella seconda metà del decennio Puntografica apre una nuovo canale di business nel campo dell’editoria tecnica, iniziando a realizzare manuali d’uso e manutenzione, cataloghi parti di ricambio e tempari officina per diverse aziende produttrici di automobili, macchine movimento terra, velivoli, piccoli e grandi elettrodomestici.

Anni 2000

Il consolidamento territoriale

Con l’acquisto della stazione grafica SUN 2005 si realizza una connessione h 24 con gli archivi della progettazione del cliente nell’ambito del technical publishing. Si comincia a produrre documentazione anche per aziende operanti in campo ferroviario. Negli stessi anni si consolida la posizione di Puntografica come azienda di riferimento in Torino nel campo della prestampa editoriale, e si realizza il passaggio completo all’impaginazione a video su piattaforma Mac.

2010

Digitalizzazione

Si assiste ad una sempre maggior digitalizzazione dei contenuti editoriali: a fianco della produzione classica finalizzata alla stampa su carta dei libri scolastici e della documentazione tecnica, Puntografica segue il passo e si specializza nelle lavorazioni multimediali, prodotti per le LIM, schede online, manuali d’uso interattivi.

Oggi

Al passo coi tempi

1979

L'inizio

A Torino Pierangelo Berta fonda Puntografica. Lo studio si occupa in particolare di grafica pubblicitaria, ideazione di loghi, marchi e coordinati per aziende e negozi; il lavoro ha una forte connotazione manuale e artigianale

Anni '80

Nuove tecnologie

Nel 1980 Puntografica acquista quattro macchine da fotocomposizione e la produzione è focalizzata sulla realizzazione grafica di giornali e riviste. Nel 1985, l’azienda è la prima in Piemonte a possedere il sistema di fotocomposizione CCI che permette la gestione automatizzata di grandi volumi di dati. Puntografica inizia così ad acquisire come clienti le più importanti Case Editrici del territorio, che le affidano l’impaginazione di libri scolastici e manuali universitari.

Anni '90

Desktop Publishing

Nel 1990 Puntografica investe in un nuovo tipo di fotounità Laser che, pilotata da computer Apple IIFX con software Pagemaker, può gestire testo ed immagini insieme. Questa nuova tecnologia da il via al desktop publishing. Nella seconda metà del decennio Puntografica apre una nuovo canale di business nel campo dell’editoria tecnica, iniziando a realizzare manuali d’uso e manutenzione, cataloghi parti di ricambio e tempari officina per diverse aziende produttrici di automobili, macchine movimento terra, velivoli, piccoli e grandi elettrodomestici.

Anni 2000

Il consolidamento territoriale

Con l’acquisto della stazione grafica SUN 2005 si realizza una connessione h 24 con gli archivi della progettazione del cliente nell’ambito del technical publishing. Si comincia a produrre documentazione anche per aziende operanti in campo ferroviario. Negli stessi anni si consolida la posizione di Puntografica come azienda di riferimento in Torino nel campo della prestampa editoriale, e si realizza il passaggio completo all’impaginazione a video su piattaforma Mac.

2010

Digitalizzazione

Si assiste ad una sempre maggior digitalizzazione dei contenuti editoriali: a fianco della produzione classica finalizzata alla stampa su carta dei libri scolastici e della documentazione tecnica, Puntografica segue il passo e si specializza nelle lavorazioni multimediali, prodotti per le LIM, schede online, manuali d’uso interattivi.

Oggi

Al passo coi tempi

questi siamo noi

Grafici, impaginatori, disegnatori, redattori.

Ognuno di noi ha competenze simili ma diverse, specifiche ma complementari. Lavoriamo tutti con gli stessi standard qualitativi e sempre in squadra. Per questo i nostri Clienti possono dormire sonni tranquilli sulla qualità del prodotto e sul rispetto dei tempi di consegna.

Stefano-1

Stefano Mattiuzzi

Amministratore Delegato
Paola-1

Paola Berta

Direttore finanziario
piero-1

Piero Berta

Responsabile commerciale

Puntografica è parte di