Dall’idea alla stampa: come si realizza un libro

Qual è il vostro lavoro? Ah… stampate, ho capito! No… ecco… non proprio…

È sempre piuttosto difficile spiegare in che cosa consiste il lavoro di un’azienda grafica editoriale, perché nell’immaginario collettivo sembrano esistere solo le case editrici e le tipografie.

Invece in mezzo c’è una parte consistente di lavoro, chiamata prestampa (anche se questo termine, tecnicamente, include una parte di lavoro tipografico), che consente di trasformare un’idea in un prodotto finito pronto per la stampa su carta o per la pubblicazione sul web.

Questo lavoro a volte è realizzato internamente dalle case editrici, a volte dalle tipografie, ma più spesso, soprattutto quando si tratta di libri di una certa complessità quali le opere per la scuola primaria e secondaria, passa attraverso il lavoro di grafici specializzati del settore (aziende grafiche editoriali, grafici freelance o studi grafici).

La produzione di un libro scolastico (o di un’opera in più volumi, o collane di libri) richiede l’intervento di diverse figure professionali che interagiscono in modo continuativo; ha una durata prolungata (a volte anni) e si sviluppa su varie fasi.

Questa infografica cerca di sintetizzare fasi e soggetti principali che sono coinvolti in un progetto editoriale: si tratta necessariamente di una semplificazione che si concentra sulla parte di impaginazione (prestampa), mentre non si addentra nelle fasi di lavorazione che coinvolgono gli altri soggetti.

Quindi no, non siamo una tipografia e neanche una casa editrice!

Lavoro di prestampa con utilizzo di software appositi.

Qual è il processo di produzione di un libro o un uscita editriale?

Vi lasciamo un infografica da noi creata appositamente!

Non ci sono commenti

Scrivi un commento